Squadra Starter

Una delle domande più frequenti che ricevo in questa fase di attesa della nuova edizione di FIFA è certamente quella che riguarda quale tipologia di team utilizzare agli inizi del gioco. Molti diranno, senza esitazione, di scegliere una Premier League perché nel corso dell’anno ci saranno sicuramente un sacco di giocatori speciali molto forti legati a questo campionato ed anche le carte “base” tendono ad essere “nate sotto una buona stella” rispetto alle concorrenti continentali. Siamo perfettamente consapevoli del “debole” che l’EA ha nei confronti della Premier League, ma sappiamo anche che proprio per questo il costo di una squadra d’oltremanica sarà certamente elevato sin dallo starter e quindi non adatto a tutte le tasche.

Al tempo stesso sappiamo bene quanto fondamentale sia partire con il piede giusto con la compravendita, poiché disporre di molti crediti iniziali ci permetterà di operare massivamente sul mercato, di iniziare subito a “navigare” con la pila trasferimenti sempre piena e potremo anche accumulare qualche giocatore da rivendere a ridosso delle prime WL. Insomma vige la regola “soldo chiama soldo” e proprio in virtù di ciò dovremo essere abili a strizzare ogni centesimo accumulato e pazienza se inizialmente dovremo accontentarci di un team starter più modesto, con la consapevolezza però che essere oggi “formica” ci permetterà un buon raccolto di crediti e quindi team migliori nelle fasi successive del gioco.

Anche perché uno degli errori più comuni che fanno molti players è quello di concentrarsi sullo starter senza pensare ai passi successivi, ossia gli upgrade di squadra. Dopo i primi giorni di gioco infatti bene o male capiremo la direzione del meta di questa edizione di FIFA ed inizieremo a valutare come potenziare il nostro team, ma ovviamente chi ha scelto di partire con una più costosa Premier League si ritroverà anche ad avere a che fare con upgrade più costosi rispetto a chi invece ha scelto di partire con un campionato più modesto.

Tutte le strade portano quindi a scartare l’idea di iniziare FIFA con il campionato Inglese, quello che invece consiglio è di scegliere tra le tre opzioni proposte a pagina 2.